giovedì 27 settembre 2012

Biscotti decorati in pasta di zucchero: wonky cake

Adoro decorare i biscotti, mi rilassa, mi rigenera e poi trovo molto carina l'idea di regalarli a parenti e amici per qualche occasione speciale. Ho pensato di festeggiare i 40 anni di due amiche e colleghe con questi biscotti a forma di torta sbilenca (in inglese wonky cake o tospy turvey cake).
Ho preparato il giorno prima i biscotti con la pasta frolla. E' importante che abbiano una cottura omogenea e tra "il quasi cotto" e "il quasi bruciato" è un attimo. Io mi regolo sui 12 minuti circa a 170 gradi. Un altro elemento importante è l'altezza del biscotto, io utilizzo le stecche per stendere il marzapane o la pasta di zucchero. Nei negozi specializzati se ne trovano di due tipi o di plastica oppure di legno. Io ho quelle in legno. In ogni confezione ci sono tre coppie di stecche da 3 mm, da 5 mm e da 10 mm. Metto un pezzo di frolla al centro del piano di lavoro, metto lateralmente le due stecche e vi appoggio il matterello come se fossero delle guide. Poi passo a ritagliare i biscotti con la forma prescelta, in questo caso un cutter a forma di wonky cake. Adagio i biscotti sulla placca foderata di carta forno e affinchè mi restino in forma durante la cottura, tengo la placca in frigo prima di metterla in forno.
Una volta rafferddati, si può passare alla decorazione. Per far aderire la pasta di zucchero utilizzo il miele. Con il cutter taglio la pasta di zucchero e faccio aderire bene sul biscotto.
Si può giocare con i colori e con le decorazioni. In questo caso ho decorato i biscotti con il "40" utilizzando dei cutter di metallo e con i fiorellini ottenuti con gli appositi stampi ad espulsione.

2 commenti:

  1. Eccomi qui!!! Ti seguo volentieri anche io!! complimenti per tutto!! ^_^

    RispondiElimina